Home \ #Furioso16Tw
Scheda: Evento - Tipo: Culturale

#Furioso16Tw

Logo ideato della Società Dante Alighieri per celebrare i cinque secoli dall'editio princeps del poema ariostesco

Per 40 giorni, escluse le domeniche, saranno pubblicati tweet scherzosi e in rima per invitare i lettori a interagire con il testo del Furioso andando 'a caccia di mostri', o cercando tra i versi le occasioni per leggere ancora il poema da un punto di vista attuale.


VIALE ALFONSO I D'ESTE 17

Inizio: 03 Ottobre 2016

Fine: 18 Novembre 2016

  • Indice
  • Categorie
  • museo
  • elezione
  • battaglia
    • Tag
  • La città di Ludovico Ariosto
  • Nobili premesse

    #furioso16tw intende promuovere, attraverso Twitter, un invito alla lettura dell'Orlando furioso esaltando i suoi aspetti di grande umanità. La domanda di partenza che ha dato il via a quest’iniziativa è: come è possibile che, dopo cinque secoli, i lettori riescano ancora a identificarsi nelle vicende descritte dal poema?

    Il Furioso, infatti, è ambientato al tempo di Carlo Magno, prima della battaglia di Roncisvalle (778 d.C.): qui, secondo le cronache, un tale Hruodlandus (Roland o Orlando) perse eroicamente la vita. Il racconto della battaglia giunse ad Ariosto attraverso diverse fonti: opere storiche e letterarie, oggetti d'arte, quadri e arazzi, ecc. La sua fantasia e la sua grande enciclopedia di lettore si unirono per creare una nuova vicenda di Orlando che, dopo essersi innamorato in un poema di Matteo Maria Boiardo lasciato incompiuto, perde il senno per amore di Angelica.

    Vari manoscritti e stampe dell'opera e dei libri che l'hanno ispirata sono presentati, assieme a suggestive fonti artistiche, nell'allestimento della mostra di Palazzo dei Diamanti, Cosa vedeva Ariosto quando chiudeva gli occhi, si possono ammirare opere di Michelangelo, Leonardo, Mantegna e altri, ma anche oggetti emblematici come il cosiddetto Olifante di Orlando o un elmo del 1350, ritrovato nella sepoltura di Albert Von Prankh, l'unico giunto fino a noi con il cimiero ancora intatto.

    #furioso16tw si concentra invece sugli aspetti di attualità e sugli elementi umani che invitano i lettori contemporanei a fare propri i temi del poema di Ariosto. Temi quali la follia amorosa, il movimento caotico per seguire gli oggetti del desiderio, il confronto tra il vero e l'apparenza contribuiscono a disegnare una vera e propria parabola all'interno dell'opera. Diversamente dal mondo dantesco, tutto verticale e orientato verso il Cielo, quello del Furioso è orizzontale: in questo poema il lettore deve immergersi e guardarsi attorno, cogliendo le contraddizioni proprie di ogni uomo dentro l’apparenza di una perfetta armonia.

    Le regole del gioco

    Dal 3 ottobre al 18 novembre 2016, tutti i giorni escludendo le domeniche, i lettori dei Twitter della Società Dante Alighieri @la_dante e MuseoFerrara @museoFe saranno invitati a rileggere l'Orlando furioso seguendo il filo logico di 12 tematiche:

     

    1. La follia
    2. L'oggetto del desiderio
    3. Le corti e i cortigiani
    4. Il vizio e la virtù
    5. La magia della parola
    6. Le apparenze ingannano
    7. Il destino
    8. Il bene e il male: 'pro bono malum'
    9. Il sogno e gli animali fantastici
    10. L'encomio dinastico
    11. L'epica e il romanzo
    12. I mondi possibili

     

    I tweet assumeranno la forma di inviti alla riflessione o di domande. I lettori dovranno rispondere citando sempre l'hashtag #furioso16tw e possibilmente aggiungendo tag ai citati profili delle Istituzioni coinvolte. Saranno incoraggiate le letture creative, personali o scientifiche, purché formulate sui temi indicati. Si potranno inviare immagini disegnate, fotografie, brevi filmati o tweet. Tutti i materiali saranno trattati nel rispetto delle norme sul diritto d'autore e dovranno essere nella titolarità del partecipante o liberi da diritti.

    Premiazioni

    A partire dal 18 novembre 2016 un comitato di referenti scientifici selezionerà i migliori 12 tweet inviati a #furioso16tw. I tweet, e i relativi profili Twitter, saranno promossi nei circuiti di comunicazione web delle Istituzioni promotrici. Gli autori saranno premiati con l'invio di libri.

    • Bibliografia
    • Sitografia
    • Ente Responsabile
    • Assessorato alla Cultura e al Turismo, Comune di Ferrara