Scheda: Luogo - Tipo: Monumenti, lapidi e fontane

Lapidi sulla casa di Isacco Lampronti

Lapidi sulla casa di Isacco Lampronti. Fotografia di Edoardo Moretti, 2015. © MuseoFerrara

Due lapidi apposte sulla facciata della casa ferrarese del medico e filosofo ebreo Isacco Lampronti (1679 – 1756) ne eternano il ricordo.

 


Lat: 44.834217 Long: 11.621127

Realizzazione: 1872
Apposizione della prima lapide

Realizzazione: 1957
Collocazione della seconda lapide

Categorie

  • lapide

Tag

  • Ferrara ebraica

La lapide più in alto sulla facciata, di apposizione più recente, risale al 1957, a due secoli dalla morte di Isacco Lampronti, sopraggiunta nel 1756. Il testo recita:

“A due secoli dalla morte di / Isacco Lampronti / medico e filosofo / che diede lustro alla città, alla nazione, all’ebraismo / la Comunità degli ebrei ferraresi / l’Unione delle Comunità israelitiche in Italia / il Municipio di Ferrara / sulla casa ove egli visse e operò / ne eternano il ricordo / 7 aprile 1957 – 6 nissan 5717”.

La lapide sottostante, di dimensioni più ridotte, è del 1872 e riporta:

“Abitò in questa casa / Isacco Lampronti / nato nel MDCLXXIX morto nel MDCCLXI / medico teologo / tra i dotti celebratissimo / onorò la patria / reverente alla scienza / alcuni cittadini posero / MDCCCLXII”.

Temi correlati

Luoghi correlati

Oggetti correlati

Soggetti correlati

Ente Responsabile

  • Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara