Scheda: Luogo - Tipo: Vie e Piazze

Via Vignatagliata

Via Vignatagliata. Fotografia di Federica Pezzoli, 2015. © MuseoFerrara

Via Vignatagliata è una delle più antiche strade della zona del ghetto.


Lat: 44.834066 Long: 11.620469

Costruzione: XV Sec. (1400-1499)

Notizie dal: 1624 - 1627
Istituzione del Ghetto

Notizie dal: 1848
Abbattimento dei cancelli del Ghetto

Notizie dal: 1938 - 1943
Sede della Scuola ebraica

Categorie

  • ghetto | via

Tag

  • Ferrara ebraica

1. Storia

Insieme a via della Vittoria forma la zona residenziale dell’area del ghetto, con piccoli palazzi, cortili interni e suggestivi balconi. Agli incroci con le attuali via Contrari e via San Romano si trovavano i cancelli che la notte venivano chiusi per separare la Comunità ebraica dal resto della cittadinanza.

Al numero 33 ha abitato il rabbino Isacco Lampronti, medico e studioso del Talmud.

Dal 1938 al 1943 al numero 79, nella sede dell’asilo della comunità, si sono svolte le lezioni della scuola ebraica aperta in seguito all’esclusione dei ragazzi dalle scuole pubbliche a causa della promulgazione delle leggi razziali.

2. Testimonianze

“Popolata quasi esclusivamente da Israeliti, pare derivata la sua denominazione dalla ‘Vigna’ che certo Iacobelli possedeva nelle vicinanze: ‘Vigna Tagliata’ poi distrutta, pare, nell’intendimento di erigere case ad altri figli d’Israele, tra noi immigrati”. (Melchiorri, p.162)

Luoghi correlati

Temi correlati

Ente Responsabile

  • Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara